Prova


Non preoccuparti della pioggia, lasciala cadere” (Marco Brignoli, Rifugio Baroni al Brunone, Sentiero delle Orobie Orientali)

lunedì 18 ottobre 2010

Da Piazza a Piazza per Piazza & C


Da Piazza a Piazza 2011
Qualche giorno fa, ripensando alla Da Piazza A Piazza, che si tiene da 25 anni sulle montagne pratesi, mi sono detto: "cavolo, ma a questa è roba per il Piazza!". Invito il Piazza a tenersi libero il primo we di aprile, ma ovviamente l'invito è aperto a tutti gli amanti della natura e del camminare, amici e nemici del Piazza. Sono 80 km in due giorni, per cui c'è da divertirsi anche per i maratoneti. Lorenzo, Pino e Fede possono scegliere se camminare o correre, o fare entrambe le cose. Occhio però che all'andata sono 50 km per 2400 mt di salita fra bei e ribei. Si può partire leggeri perchè ci sono i ristori, bevande e cibo in abbondanza, preparato con amore. Qui il link per i dettagli:
http://www.caipratopodismo.it/Da%20Piazza%20a%20Piazza/generale.html
Mau

mercoledì 13 ottobre 2010

Tiriamo qualche somma

Amici carissimi,

Sono ormai passati alcuni mesi da che il Listone ha mosso i primi passi: da quella soleggiata giornata d'inverno a Milano sono passati per l'esattezza nove mesi, il tempo che occorre per venire alla luce. Molte attività sono state proposte e messe in cantiere, alcune di queste hanno trovato realizzazione, altre ancora sono lì pronte per trovare adesioni. In questo periodo non si è discusso solo di viaggi, ma anche di iniziative culturali, mostre, fiere, rassegne cinematografiche ed altro ancora. Qualcuno ha proposto racconti personali, qualcun altro ha lanciato argomenti di riflessione, molti hanno arricchito il blog con album fotografici. In fondo il Listone è nato proprio per questo: condividere esperienze, confrontarci, pensare. La nostra è una piazza virtuale, strumento per essere vicini anche se fisicamente siamo lontani.

Venendo a qualche dato statistico: da che è nato il blog, vale a dire da maggio, ci sono stati 2.671 accessi (1.114 quelli degli ultimi 30 gg.; 64 solo nella giornata di ieri; 42 quelli di oggi). Il picco massimo si è raggiunto nel mese di settembre: 905 contatti (evidentemente il ritorno dalle vacanze estive è sempre un momento di confronto). Di questi 2.656 provengono dall'Italia; 8 dalla Spagna; 4 dagli Usa; 2 dal Regno Unito; 1 dal Canada (sembra incredibile ma è così).

Il post che ha riscosso il maggior successo di visibilità è stata "La cena del Listone di settembre" con ben 223 accessi; segue il racconto di Yanez "La traversata dell'Elba"con 81 visualizzazioni; terzo classificato "Ultimo w-e alle 5 Terre" con 64 visite. Poco più sotto troviamo la "Piccola disavventura" di Enrico e Maurizio in Val di Gleno (49) e "La Val Grande possibile" di Laura ed Enrico (46).

La pagina de "Le origini" è stata letta da 110 utenti.

E' doveroso un ringraziamento a tutti per aver contribuito alla crescita di questa realtà.

In questi ultimi mesi il blog ha proposto tre sondaggi ai quali hanno risposto in molti, considerando che siamo appena nati che ancora pochi ci conoscono. I voti utili espressi complessivamente sono stati 34

9 per il primo sondaggio:





14 per il secondo:




11 per il terzo:



Cosa si evince da questi dati? Tanto per cominciare possiamo dire che il blog piace così com'è. Il 78% dei votanti si è espresso a favore della sopravvivenza dello stesso. L'alternativa era quella di chiudere quest'esperienza e farne rinascere una più condivisa. I Listoniani hanno dimostrato in questi mesi, attraverso una partecipazione costante, che il blog è una realtà di tutti: ognuno può intervenire come meglio crede, proponendo, suggerendo, migliorando. Il blog non è di nessuno, ma appartiene democraticamente a tutti.

Il secondo quesito chiedeva "come hai conosciuto il blog". E qui è venuta fuori l'anima goliardica dei Listoniani: sette hanno risposto che è tutta colpa di Yanez; mentre quattro hanno optato per "è tutta colpa degli alieni". Ora siamo d'accordo che le opzioni di scelta erano alquanto balzane, e di questo dovremmo chiedere conto agli estensori dei sondaggi, ma la partecipazione massiccia al quesito ha rivelato il vero spirito di questa comunità. Due soli voti a favore della risposta "l'ho inventato io". Chissà chi saranno questi due? Boh.

L'ultimo quesito, il più tecnico dei tre, chiedeva che tipo di accesso dovesse esserci al blog. A prevalere è stata la tesi che l'accesso debba essere sì pubblico (vale a dire aperto a qualsiasi utente internet), ma al contempo che i post siano limitati agli invitati dall'Illustrissimo Sig.Listo Listonis. Da ciò si evince che per la maggioranza dei Listoniani (votanti) sia indispensabile far parte della comunità per poter interagire con il blog. E questo denota senza dubbio un forte senso di appartenenza.

Dai prossimi giorni partiranno altri nuovi sondaggi (sono ovviamente graditi suggerimenti) tesi a connotarci e a farci capire meglio chi siamo, da dove veniamo......! Da Foggia direbbe il Santone Quelo. Ma questa è un'altra storia.


Un abbraccio a tutti.



Listo Listonis.

venerdì 8 ottobre 2010

Argentario, Giglio, Giannutri

Un'dea per il we lungo potrebbe essere l'Isola del Giglio e dintorni, ovvero Isola di Giannutri, Argentario, con annessi e connessi, tipo Porto Santo Stefano, Porto Ercole, la Giannella e così via... di roba ce n'è, sia per camminare che per cazzeggiare...
Maurizio

giovedì 7 ottobre 2010

Riproviamoci

Ora riprovo a postare qualcosa su invito di Laura, che sempre gentile riesce a star dietro a tutti noi :-)
Dunque quel che tento da un po' di postare è che io ci sarei alle 5 terre fine ottobre, e poi chi viene?

Ciaooooo

Alternativa ultimo we di ottobre Riva del Garda

Ecco una bella proposta di Emilio inserita sul foglio excell del Listone.
Si tratta di un trek nei pressi di Riva del Garda. Si pernotterà in ostello a Riva del Garda o Rovereto, con eventuale visita del MART a Rovereto o alla casa di Depero (artista del Futurismo). Il Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto ospita una collezione d'arte molto ricca e affascinante, dal futurismo alla pop art .

Il programma potrebbe essere questo.

Sabato: partenza da Milano e dintorni e arrivo all'imbocco del “sentiero attrezzato Giovannelli burrone di Mezzocorona”. Risalita di un torrente senza la necessità dell'imbrago.


Domenica e lunedì: Ferrata Cima Capi e Cima Sat (Ferrata “Via dell'Amicizia” da Riva del Garda alla Cima Sat). La ferrata è facile ma questa volta è necessario imbrago, dissipatore, casco, come sul Pasubio. Molto panoramica, come mostra la foto fatta da Cima Capi.


Le eccellenze del Listone

Questa sì che è una notizia! Leggete qui sotto: e' proprio la Fede che conosciamo noi!


E questa è la foto di quando ha iniziato, due anni fa alla Roma Ostia.
Riconoscete anche il Lo' e un'altra Fede di Roma, con noi al GR20 e qui con un suo amico. La Fede di Roma è l'origine della malattia per le gare di corsa che spesso impegnano la Fede di Cremona e il Lo'.

martedì 5 ottobre 2010

Ultimo w-e alle 5 Terre

Ciao amici,


Ieri ero in chat con Giovanna e dicevamo: dai, facciamoci un week-end alle 5 Terre prima che venga troppo freddo. Ecco la data proposta è l'ultimo w-e di ottobre (30 e 31 ottobre). Il giorno dopo, lunedì 01 novembre è anche festa....! Chi ci sta? Ormai siamo padroni degli ostellacci della riviera...! Non ci ferma più nessuno.


Ora penso al programma.
Tipo pernottamento a Levanto, camminate sui sentieri (che ormai saranno belli vuoti), mangiate di pesce, buon vino bianco....etc.....etc......! Sotto con le adesioni.

Robert Doisneau a Milano

Giovedì prossimo, 7 ottobre, con Enrico e Lorenzo, andremo allo Spazio  Forma a visitare la mostra di Robert Doisneau, grande fotografo francese del '900. La mostra è aperta fino alle 22. Noi cercheremo di essere lì per le 18.30.

Chi vuole accodarsi è il benvenuto. Altrimenti tornerò in altra data con quelli che non potranno esserci giovedì. Sicuramente non mi dispiacerà fare il bis. Già qualcuno si è prenotato per domenica 31.

Vi metto una sua foto e una sua frase. A presto, Laura


"Le meraviglie della vita quotidiana sono emozionanti. Nessun regista cinematografico sarebbe capace di comunicare l'inatteso che si incontra per le strade."